Home » INDAGINI AZIENDALI » Verifica clienti fornitori
Verifica clienti fornitori

Se un’azienda vuole ridurre il rischio di dovere affrontare una procedura di recupero credito è importante verificare la solvibilità dei propri clienti o fornitori, prima di acquisire un nuovo cliente o prima di evadere un grosso ordine.

La verifica della salute finanziaria di un’azienda è una prassi ormai consolidata nei paesi di origini anglosassone e nelle grandi aziende multinazionali. Le pratiche di Background Check e Due Diligence in alcuni paesi sono divenute obbligatorie e si stanno diffondendo anche nelle aziende italiane.

Tuttavia nel mondo delle PMI italiane il rischio molto spesso viene sottovalutato con la scusa di volere “accorciare i tempi” nella gestione degli affari. Tuttavia anche la più piccola delle imprese avendo a che fare con clienti, fornitori e distributori si espone al rischio. 

Affidarsi ad un’agenzia di investigazioni specializzata nella verifica dei clienti e dei fornitori permette di ottenere in tempi rapidi informazioni sulla solvibilità e affidabilità degli stessi, evitando a monte possibili insoluti.

Prove da raccogliere

Il lavoro dell’agenzia di investigazioni è quello di reperire informazioni con professionalità, efficienza e nel rispetto delle normative vigenti. 

In primis i nostri investigatori specializzati effettuano dei controlli anagrafici: sapere dove si trova l’azienda è un’informazione importante, visto il diffondersi di tutte quelle società che operano in Italia ma hanno sede all’estero. L’esperienza insegna che il recupero di un credito estero può essere molto più complesso e oneroso.

Successivamente vengono controllati gli esponenti principali dell’impresa (titolari, amministratori e soci) al fine di verificare se siano mai stati coinvolti in procedure fallimentari o se abbiano mai subito protesti.
Il controllo tramite il Registro delle Imprese svela inoltre se essi abbiano ripetutamente aperto nuove società, indice di un’anomalia a cui fare attenzione specie se le società vengono aperte e chiuse in un breve lasso di tempo.

I controlli proseguono analizzando i bilanci e la regolarità contributiva dell’impresa sottoposta a verifica. Tramite l’analisi delle informazioni presenti nei Registri Immobiliari o nel Registro dei protesti è possibile inoltre reperire informazioni circa gli “eventi pregiudizievoli” che abbiano coinvolto l’impresa (ad es. protesti di titoli di credito, ipoteche giudiziali,  pignoramenti immobiliari).

Come usare le prove

In sintesi l’obiettivo delle indagini di verifica clienti e fornitori è prevenire il rischio di insolvenza. DDS Investigazioni è specializzata nelle indagini patrimoniali volte a verificare l’effettiva solvibilità dei soggetti che interagiscono con l’azienda cliente, monitorandone l’andamento e comunicandolo al cliente attraverso report periodici.

Qualora si debbano concludere contratti di vendita o fornitura è importante analizzare e il partnercommerciale a priori. Affidare a dei professionisti delle indagini aziendali un analisi precontrattuale prima di firmare un accordo può far risparmiare all’impresa un grosso debito a fronte di una spesa esigua a confronto.

Ripetiamo dunque il saggio proverbio: prevenire è meglio (e costa meno) che curare.

CONTATTACI PER INFORMAZIONI