Home » INVESTIGAZIONI PER PRIVATI » Servizi di contro pedinamento
Cos’è il contro pedinamento?

Il contro pedinamento è un indagine investigativa di sorveglianza che comprende tutte le attività utili ad accertare, verificare e rilevare se un individuo è “sotto controllo” da parte di stalker, malintenzionati o altri soggetti interessati alla persona.

Si tratta di un “pedinamento di protezione” attivato al fine difendersi da stalker e molestatori, per individuare gli autori di tali comportamenti malevoli e difendere la vittima di tali abusi con il controllo e il monitoraggio attivo. .

Quando richiedere il servizio di contro pedinamento?

Nella nostra società informatizzata e digitale conoscere la vita degli altri attraverso i social network, le app di localizzazione o altre tecnologie simili è diventato quanto mai semplice e alla portata di qualsiasi malintenzionato.

Si ha l’esigenza di avviare un’indagine di contro pedinamento quando si cominciano a raccogliere una serie di indizi e di sospetti che fanno ritenere di essere sorvegliati. Ad esempio “dispetti” o “molestie” all’auto, all’abitazione, il,ritrovamento di biglietti anonimi o “strane telefonate” e messaggi che turbino la normale vita quotidiana o facciano temere addirittura per la vita e la serenità dei propri cari.

Questo è il caso in cui è consigliata la richiesta di intervento ai professionisti delle indagini, gli investigatori privati, che attraverso il servizio di contro pedinamento, troveranno gli autori di tali atti e produrranno prove certe da consegnare alle Forze dell’Ordine in fase ed denuncia, al fine di non formulare le classiche denunce “contro ignoti”.

Da quali individui si può essere pedinati?

La casistica più frequente è la seguente:

  • stalker,
  • ricattatori,
  • persone che ci vogliono fare del male,
  • investigatori privati, ingaggiati da altri soggetti.

Il servizio di contro pedinamento è fondamentale per a tutelare e proteggere la vittima nei casi di minacce e tentativi di sequestro o per reprimere e documentare persecuzioni di maniaci e/o stalker.

Cosa dice la legge

L’investigatore privato può avviare le indagini di contro pedinamento su formale incarico del cliente e/o di un avvocato difensore.

Occorre fare attenzione a che l’investigatore privato o l’agenzia investigativa sia legalmente autorizzata ad effettuare tale tipologia di indagini, pena la mancata possibilità di utilizzo delle prove raccolte in sede di giudizio e il rischi di incorrere nel reato di “pedinamento abusivo” (Cass. 2014/48264). Il pedinamento e la sorveglianza devono sempre essere leciti dal punto di vista legale.

Prove da raccogliere

Le indagini di contro pedinamento consistono in un attività di monitoraggio e protezione a distanza della vittima.

In fase preliminare si osserva il soggetto mandante delle indagini e si raccolgono informazioni per capire se effettivamente è “sotto controllo”. In una seconda fase si proceder ad identificare il colpevole del pedinamento messo in atto.

Si raccolgono prove degli atti di sorveglianza a cui viene sottoposta la vittima e si cerca di individuare tutte le motivazioni che abbiano portato a sviluppare interesse nei confronti del controllato.

Si individuano infine tutti i comportamenti che possano minacciare la sicurezza e incolumità fisica e psicologica del controllato, al fine di tutelarlo.

Al termine delle indagini le prove video fotografiche, documentali e testimoniali vengono raccolte nella relazione investigativa che comprova gli atteggiamenti che determinano molestia e stalking e sono utilizzabili in sede giudiziale.

Come usare le prove

Il nostro servizio di pedinamento di protezione ha la fin alita di salvaguardare la privacy ed incolumità, e tutte le risultanze delle attività investigative condotte possono essere utilizzate per far valere i propri diritti in sede giudiziale.

DDS Investigazioni effettua investigazioni di contro pedinamento in tutta Italia e all’estero.

CONTATTACI PER INFORMAZIONI