Home » SERVIZI INFORMATIVI PER AVVOCATI » Sopralluoghi tecnici
investigazioni per studi legali
Sopralluoghi tecnici

I sopralluoghi tecnici giudiziari sono disciplinati dagli articoli 391/sexies e 391/septies del Codice di Procedura Penale e sono così definiti come atti possibili al difensore in sede di Indagini Difensive.

La Legge precisa che “l’accesso ai luoghi” può avvenire sia in luoghi aperti al pubblico sia in luoghi privati previa autorizzazione del Giudice.

Gli accessi ai luoghi sono consentiti durante le indagini difensive in qualunque momento del procedimento penale ci si trovi: in fase preventiva, durante il processo, o a sentenza avvenuta per la richiesta di revisione.

La legislazione in merito agli “accessi ai luoghi” precisa che possono essere utilizzati per le seguenti esigenze:

  • visionare lo stato dei luoghi e delle cose;
  • procedere alla loro descrizione;
  • eseguire rilievi tecnici, grafici, planimetrici, fotografici o audiovisivi.

L’avvocato della difesa e il personale da lui delegato con mandato e autorizzazione ufficiale, l’investigatore privato, (art. 391 bis) per ogni sopralluogo effettuato devono redigere un verbale nel quale vengano riportate le seguenti informazioni:

  • data e luogo del sopralluogo;
  • le generalità delle persone intervenute;
  • la descrizione dei luoghi, delle cose e del loro stato al momento dell’accesso;
  • il report contenente tutti i rilievi tecnici effettuati (grafici, planimetrici, audiovisivi, fotografici).

Le competenze richieste per la rilevazione delle informazioni sopracitate e l’effettuazione degli accessi sono tali da richiedere personale esperto e specializzato.

L’articolo 38 della Legge 397/2000 “Facoltà dei difensori per l’esercizio del diritto alla prova” prevede la possibilità per la difesa di delegare l’attività di investigazione preventiva agli investigatori privati.

La finalità è quella di favorire la collaborazione tra l’avvocato e l’investigatore privato quale esperto e tecnico specializzato per la ricerca di elementi probatori. Tale articolo garantisce un ruolo processuale all’investigatore privato qualificato per le indagini difensive.

DDS Investigazioni è un agenzia autorizzata dalla Prefettura a svolgere sopralluoghi giudiziari per conto di avvocati e studi legali. I nostri investigatori possiedono le competenze tecnico-legali e la professionalità adeguati al ruolo sia in fase giudiziale che nella fase preventiva o di revisione processuale.

CONTATTACI PER INFORMAZIONI